Dove dormire ad Ayutthaya – P.U. Guesthouse

Ayutthaya è uno di quei posti dove si sta talmente bene che non si vorrebbe mai andar via! La pace e tranquillità che qui si respira, fanno di questo un luogo ideale dove rilassarsi circondati da bellezza! Oggi vi parlo proprio di dove dormire ad Ayutthaya. [Se vi siete persi gli articoli su Cosa vedere e sulla Escursione in barca, mi raccomando leggeteli!] 

Dove dormire ad Ayutthaya: P.U. Guesthouse

La struttura in cui ho scelto di soggiornare è stata P.U. Guesthouse, a poco più di 1,5 km dal parco storico. Questa struttura è situata all’interno di una stradina laterale tranquilla ed è composta da due strutture. Una delle due ha la piscina a cui è possibile accedere pagando 100 bath a persona al giorno.

Io ho scelto di passare qui il mio terzo giorno ad Ayutthaya in pieno relax.  Le camere, molto basic, sono economiche e comode, ideali per chi non vuole spendere troppo per l’alloggio e vuole godersi una sistemazione ad un costo contenuto, ma comunque abbastanza pulita.

I servizi

Perfetto il servizio lavanderia per dare una sistemata ai vestiti che si portano nello zaino da giorni e il banco escursioni. Direttamente con la proprietaria si possono prenotare escursioni, come la gita in barca (200 Bath a persona), o spostamenti autobus per destinazioni come Bangkok o, salendo verso nord, Sukhothai (quello che ho prenotato io per 500 bath) o Chiang Mai.

Un servizio di pick-up vi porterà direttamente alla fermata dove l’autobus da voi prenotato farà sosta, all’orario prenotato. Possibilità anche di prenotare un massaggio a scelta tra massaggio thai (alla cifra di circa 500 bath) e massaggio rilassante con oli (alla cifra di circa 400 bath). Vi basterà chiedere alla reception.

© PU Guesthouse

Dove dormire Ayutthaya
© PU Guesthouse
Dove dormire Ayutthaya
© PU Guesthouse

Le mie impressioni

Quando sono arrivata ad Ayutthaya, questa è stata la prima struttura a farmi sentire la differenza con tutte quelle provate prima d’ora. Tutto era molto basic, anche quel ventilatore attaccato al soffitto dopo abbiamo asciugato i nostri calzini. O la struttura stessa. Il bagno. Ma devo dire che la sua vicinanza ai negozi, alla banca dover prelevare, a diversi locali dove mangiare a pranzo e cena ed ascoltare buona musica live me la fanno promuovere! Per quanto riguarda la colazione io compravo dolcetti tipici thailandesi al mercato nel pomeriggio e facevo scorta di vivande e cose da mangiare al mattino al 7/11 vicino alla guest house. 

Presso la P.U. Guesthouse sono stata davvero bene! La piscina rilassante, l’ubicazione, la gentilezza della proprietaria e della mamma anziana. Tornerei davvero volentieri. 

Spero che questo articolo ti sia utile! Non dimenticare di seguirmi sulle mie pagine social dove posto sempre nuove foto e aggiornamenti giornalieri di viaggi: Facebook, Instagram e Pinterest

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 

Lascia un commento

EnglishItalian