Dove dormire vicino Bergamo – Il Castello Visconteo

Reading Time: 5 minutes

Dove dormire vicino Bergamo

Sono appena tornata da un weekend in Lombardia e dopo aver visitato la bella città alta di Bergamo, mi sono diretta a Cassano d’Adda. Ovviamente a Bergamo vi sono molte strutture valide se non ci si vuole spostare dalla città, ma se state cercando un alloggio particolare questo fa al caso vostro. È qui che ho prenotato la notte in una struttura davvero particolare, un castello. Curiosi di sapere dove dormire vicino Bergamo? Vediamolo insieme.

Dove dormire vicino Bergamo: Il Castello Visconteo di Cassano d’Adda

Come vi suggerisce anche il titolo del mio articolo questa struttura si trova a Cassano d’Adda, piccolo centro a circa 30km a sud di Bergamo. Questo centro, di antiche origini, è attraversato dal fiume Adda e fa parte della città metropolitana di Milano

Attrattiva di Cassano d’Adda è sicuramente il suo castello, oggi trasformato in hotel. È qui che ho scelto di soggiornare. Il Castello Visconteo di Cassano d’Adda prende il suo nome dalla famiglia che ha voluto la sua costruzione, i Visconti. Fortezza costruita nel XIII secolo per volere di Ottone Visconti, arcivescovo di Milano dal 1261 al 1295, divenne residenza estiva della famiglia Visconti. Nel corso dei secoli fu presidio militare, sede di rappresentanza, fortezza. Ebbe insomma una lunga storia e subì di conseguenza numerose modifiche. Pensate che fu usato addirittura come “discoteca”. Finì poi per perdere la sua antica bellezza e cadde nell’incuria. 

Soltanto negli anni novanta iniziarono i lavori di restauro e furono rinvenuti anche affreschi di scuola giottesca. 

Leonardo da Vinci e le altre personalità illustri al castello 

Nella sua storia millenaria il Castello Visconteo ha accolto tra le sue mura molti personaggi illustri, dame e signori di famiglie come gli Sforza e, appunto, i Visconti. Immaginate che bello doveva essere. Feste in abiti elegantissimi, quell’atmosfera unica dei castelli medievali. Un sogno! 

Ma c’è un personaggio che ha passeggiato nel castello che davvero mi affascina. Ha dormito nelle sue stanze e si è inevitabilmente legato alla storia di questo luogo. Si tratta di Leonardo Da Vinci. Ebbene si, qui il genio indiscusso del XVI secolo ha passato un periodo di tempo durante il quale studiò il volo degli uccelli. E immaginare Leonardo tra quelle stanze, nel cortile, affacciato a guardare verso il fiume che scorre di fianco al castello fa un certo effetto! Nei corridoi del primo piano vi sono molti quadri con riproduzioni di disegni e quadri che li fanno assomigliare a stanze di un museo. È quasi come passarci una notte in un museo. 

La struttura: il cortile e le decorazioni delle sale

Il Castello Visconteo di Cassano d’Adda è particolare perché, rispetto ai classici castelli lombardi, ha una struttura diversa. Non presenta merli, non ha un fossato, ha una sola torre. Questo perché le numerose modifiche l’hanno trasformato nel corso dei millenni fino a fargli avere le caratteristiche odierne. La grande facciata con portone si trovano su una piazza – vicino alla piazza trovate il parcheggio dell’hotel. Entrando vi ritroverete all’interno di un grande cortile porticato con volte affrescate.

Le camere si trovano al primo piano, raggiungibile tramite l’ascensore situato all’interno della sala affrescata che troverete di fronte a voi nel cortile. Sarà quella sala la prima cosa che vi farà innamorare di questa struttura. I soffitti a volta affrescati vi faranno tornare indietro nel tempo e immaginerete quanto doveva essere bello vivere in una casa così colorata e così sapientemente decorata. Si tratta del Salone Francesco II Sforza, un ampio salone con affreschi medievali, pavimento in cotto e soffitto a volte. 

Al lato della sala si aprono diverse salette con divanetti, una sala con camino e la sala dove al mattino viene servita la colazione. Le mura affrescate, la vista sul fiume dalle finestre. Io ho sognato davvero in queste sale. Addirittura in una delle sale vi è una bifora ora murata dove mi sono divertita a scattare delle foto. Per chi non lo sapesse la bifora è una tipologia di finestra, comunemente usata nell’architettura medievale e nel quattrocento, composta da due aperture con pilastro centrale su cui poggiano due archi a tutto sesto o acuti.  

Dove dormire vicino Bergamo

Dove dormire vicino Bergamo

Dove dormire vicino Bergamo: Il Castello Visconteo – La camera

La struttura presenta diverse tipologie di camere: dalla standard alla superior, dalla Junior Suite alla Suite. Per il mio soggiorno ho scelto di soggiornare nella Junior Suite, un’elegante camera di circa 80mq con pavimento in parquet, zona salotto con divano e tavolo da pranzo, tv satellitare, ampia zona bagno con vasca e doccia, zona da notte soppalcata con letto, cabina armadio e ulteriore tv. A disposizione degli ospiti linea di cortesia Aqua di Parma, accappatoio e ciabatte. Disponibile anche il frigobar. Buona la connessione wifi libera. Bellissime le pareti affrescate e l’alto soffitto con travi a vista.

Ciascuna camera è dedicata ad uno dei personaggi che ha soggiornato nel castello. Io – devo dirvi la verità – non ricordo proprio il nome della mia. 

La colazione

Ogni mattina al piano terra verrà servita la colazione di prodotti dolci e salati, succhi e bevande calde in una sala affrescata, molto luminosa, con finestre che danno sul fiume. A me la colazione al castello ha convinto, i prodotti mi sono sembrati di qualità quindi, promossa. E l’ho promossa anche per tutto l’insieme. Fare colazione in una stanza affrescata, in un castello dalla storia antichissima è sotto un certo punto di vista emozionante. 

Dove dormire vicino Bergamo Spero che questo mio articolo su dove dormire vicino Bergamo vi sia stato utile. Se si, lasciatemi un commento. E non dimenticate di seguirmi sulle mie pagine social Facebook, Instagram e Pinterest per restare sempre aggiornati sulle nuove destinazioni!

Dove dormire vicino BergamoTI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: 

Comments

  1. Beh indubbiamente un esperienza insolita di soggiorno ! Che dire poi di queste sale affrescate, se non che ispirano tantissimo ad una visita? Lo terrò in considerazione semmai dovessi andare in quel di Bergamo

  2. omg, deve essere una favola dormire in un castello del genere. Pensare poi che qui ci sia stato anche Leonardo da Vinci! Bergamo è vicino a casa mia, ma eccezionalmente dormirei fuori se dovessi andare in una camera del genere, ma immagino il prezzo.

    1. Ciao Anna 🙂 si diciamo che il prezzo non è proprio basso. Però una volta ogni tanto si può fare, soprattutto se si tratta di una struttura così bella 🙂

  3. che bello una notte da principessa! Il castello è veramente bellissimo con gli affreschi e le bifore (anche se murate). E poi c’è stato Leonardo, magari un pò della sua creatività si può respirare anche a distanza

    1. Ciao Antonella, grazie per esser passata! 🙂 Il castello è molto bello, si. Ci sono diverse bifore che non sono murate e si tratta in quel caso di finestre delle stanze.

  4. I Castelli sono la mia passione, mi piace immaginare com’era la vita all’interno nei tempi passati. Tra l’altro non sono mai stata a Bergamo e mi piacerebbe visitarla! Ho letto anche che c’è una chiesa stupenda…potrei organizzare un bel viaggio.

  5. Proprio quei posti che pjacciono a mw fuori dai lussi un po’pacchiani degli hotel molto moderni e rinvece stanze ricche di storoa e di arte. Da segnare.

  6. Che carino dormire in questo castello…un po come essere una principessa, vero ? Se si ha la macchina è un ottima scelta come alloggio per poi visitare Bergamo

    1. Si, diciamo che cercavo un luogo che fosse tranquillo. Questo lo era. Lontano dal caos della città e, sinceramente, a parità di prezzi era di gran lunga il migliore!

  7. Adoro visitare Castelli in giro per il mondo e non ti nego che è uno dei miei sogni più nascosti quelli di dormire per una notte al loro interno. Mi tengo a mente questa location per poter esaudire uno dei miei desideri .

    1. Si, le camere poi sono tutte belle! Ho adorato gli affreschi e il soffitto ligneo 🙂 Se capiti da quelle parti facci un pensierino

Lascia un commento

EnglishItalian