Dove dormire a Budapest in centro: Stories Hotel

Reading Time: 5 minutes

Ciao amici viaggiatori! Sono stata ben quattro volte nella città di Budapest e voglio parlarvi oggi dell’alloggio che ho provato durante il mio ultimo soggiorno. Pronti a scoprire insieme dove dormire a Budapest in centro? 

Dove dormire a Budapest in centro: Stories Hotel

Situato nella zona centrale, a poca distanza a piedi dalla elegante Andrassy Utca, questo boutique hotel è la soluzione che fa per voi se state cercando un hotel che sia instagrammabile! Ok, ora starete pensando “perché qualcuno dovrebbe cercare un hotel instagrammabile”? Sappiate che c’è un esercito di instagrammers là fuori alla ricerca di posticini nuovi e particolari da mostrare sulle bacheche del famosissimo social media. E Stories Hotel lo è. 

Dove dormire a Budapest in centro: Come raggiungere Stories Hotel

Se scegliete di raggiungere il centro di Budapest con macchina privata vi basterà comunicare l’indirizzo all’autista. Altrimenti potrete raggiungerlo facilmente con una breve passeggiata. Dista pochissimo dalle fermate metro Deák Ferenc tér e Bajcsy-Zsilinszky ed è situato all’interno di un palazzo in cui si trovano anche diversi uffici. L’hotel si trova al secondo piano dell’edificio, mentre tutte le camere sono al terzo piano. Saliti al secondo piano c’è la reception aperta 24 ore dove è presente un angolo per bere un caffè o un tè (c’è una macchinetta per le bevande e dei biscotti a disposizione degli ospiti) e dei divanetti. Peccato per la mancanza di una vera e propria hall dove potersi rilassare, magari mentre si aspetta il transfer per l’aeroporto. 

Le camere dello Stories Hotel: 

Quando ho cercato su internet una struttura dove dormire a Budapest in centro ho scelto questo hotel per la particolarità delle stanze. In stile vintage e colorate vi conquisteranno! Quattro sono le tipologie di camere di cui l’hotel dispone: Deluxe room, Executive room, Junior Suite e Presidential Suite. La camera da me scelta al momento della prenotazione è stata la Junior Suite. A me è stata assegnata quella dalle pareti azzurre (ce ne sono di diversi colori).

dove dormire a Budapest

La camera è spaziosa, circa 66 mq ed è disposta su due piani. Caratterizzata da una grande area soggiorno equipaggiata con TV LCD con vasta scelta di canali, cassaforte, frigo, macchina per il tè e il caffè e angolo alcolici per la preparazione dei cocktail. Ovviamente quello che trovate nel frigobar e gli alcolici per i cocktail sono a pagamento. La parte più bella del soggiorno è l’angolo con divanetti rosa vintage con tanto di giradischi e dischi in vinile! Vi sembrerà di trovarvi negli anni ’50/’60. Se amate scattare foto particolari vi assicuro che vi divertirete.

Una scala in ferro porta nella zona soppalco dove è situato il letto spazioso e comodo. A disposizione avrete accappatoi e ciabatte. Ampia la zona bagno con doccia, asciugacapelli e set di cortesia omaggio. 

dove dormire a Budapest

Dove dormire a Budapest in centro: I servizi dello Stories Hotel 

Devo ammettere che ci sono state alcune cose di questo hotel che non mi hanno convinta. Una travel blogger deve essere onesta con i propri lettori, perché chi legge cerca consigli che siano sinceri e articoli che parlino anche dei lati negativi di un luogo (quando, ovviamente, ce ne sono). Sono però convinta che ogni viaggio sia personale e che ognuno abbia aspettative e gusti differenti quando viaggia. Ognuno di noi cerca e vede cose in maniera diversa dagli altri, quindi le mie opinioni sono personali e non devono essere prese alla lettera. Si tratta pur sempre del mio parere. 

La colazione

Iniziamo dalla colazione: non vi è un buffet dove poter scegliere ciò che si desidera mangiare direttamente al mattino e questo è davvero un peccato. Ogni pomeriggio e prima delle 21 occorre compilare un foglio in cui si sceglie il menù della colazione che verrà servita in camera. Sarete voi a scegliere cosa farvi portare e a che ora. Potrete scegliere tra cappuccino, caffè o tè. Potrete ordinare prodotti salati (come bagel con bacon o al prosciutto) e dolci (come mini cornetti al burro o al cioccolato, macaron e yogurt greco con granola). Ciò che mi ha deluso della colazione è stata la qualità che non ho trovato adeguata al prezzo della camera, ma ho letto comunque recensioni di molte persone che l’hanno apprezzata. A me non è piaciuta molto, tutto qui. 

Altro punto a sfavore della colazione è il fatto che se non si compila il foglio entro le 21 la colazione al mattino seguente non viene servita. Ma non vi preoccupate perché ho diverse opzioni se cercate locali particolari per la colazione a Budapest. 

Il room service: 

Non ho provato il room service ma vedere quei carrelli (anch’essi super vintage) nel corridoio mi ha fatto impazzire ogni volta! L’hotel offre il servizio di parrucchiere/barbiere e il servizio cocktail per imparare a farli o semplicemente per gustarne uno. Potete richiedere uno chef privato o divertirvi ad utilizzare la polaroid che viene lasciata in camera a disposizione dell’ospite, anche se la mia era scarica. 

 

L’insonorizzazione: 

Purtroppo l’insonorizzazione della mia camera non era delle migliori. Ma parliamoci chiaro, tutte le camere che danno sulla strada possono essere rumorose. Come risolvere il problema? Portare con sé dei tappi per le orecchie e il gioco è fatto! La prima notte, non avendoli con me, sono stata svegliata presto al mattino dai rumori provenienti dalla strada ma è bastato chiedere alla reception per risolvere il problema la notte seguente. Al momento della prenotazione però provate a chiedere le stanze che danno sul cortile interno del palazzo che sicuramente saranno più silenziose. La mia, per info, era la camera numero 3. Insonorizzazione inesistente. 

Scegliere dove dormire a Budapest non è semplice ma se cercate una struttura perfetta come set fotografico Stories Hotel fa al caso vostro! 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Cosa vedere a Budapest in 3 giorni

dove dormire a Budapest

Non dimenticare di seguirmi sulle pagine Facebook, Instagram e Pinterest per restare sempre aggiornato sui miei viaggi! 

Comments

  1. Wow bellissime queste camere, sembra di venire catapultati direttamente in un’altra dimensione 😁 non mi resta che segnarmi l’indirizzo per la prossima volta che visiterò Budapest, grazie mille per la dritta 😁

    1. Grazie a te Martina per aver lasciato un commento 🙂 Le camere sono davvero “divertenti”. E’ bello sentirsi per un pò negli anni 50/60.

  2. Oddio ma è bellissimo!! Per me che sono una patita di “grease” sarebbe davvero un hotel perfetto in cui soggiornare. Inoltre sobfate benissimo diverso cocktails, quindi avrei usufruito della bellissima postazione alcolica. Sulla colazione sono d’accordo con te. Non posso sapere la sera prima cosa voglio mangiare il mattino dopo!!! Sarei scesa al bar più vicino!

    1. Diciamo che in quanto a bar e cafè particolari per la colazione a Budapest c’è l’imbarazzo della scelta 😉 Scriverò presto un articolo a riguardo!

    1. Eh si, davvero un peccato. A volte con qualche accorgimento in più si rende una struttura davvero il massimo 🙂

  3. Ma è stupendo questo abergo. Più che camere, direi un appartamento, 66 mq sono tantissimi, se paragonati a Singapore ad esempio. Sono stata a Budapest anni fa ma l’alergo era di quelli “anonimi”, internazinali, questo invece è molto elegante e particolare. ME lo segno, grazie per la dritta

  4. Unico e stupendo questo hotel! Le camere sono decorate così bene che sembrano essere uscite da un film d’epoca. E poi anche la posizione è favorevole! Quando andai io qualche anno fa scelsi una sistemazione davanti al ponte delle catene, molto bella lo stesso ma abbastanza generica in fatto di stile. Questa è decisamente una chicca!

    1. Diciamo che in questo caso, avendo adocchiato molti locali per la colazione non avevo badato molto a quella dell’hotel 🙂

  5. Premetto che non sono mai stata a Budapest ma questo hotel è meraviglioso! Amo l’atmosfera negli anni ’50/’60 e questo azzurro sulle pareti che mi trasmette tranquillità! Davvero una chicca questo hotel! Grazie per il consiglio!

Lascia un commento

EnglishItalian