Il Chatuchak Market – Bangkok

Se c’è una cosa che attira della Thailandia è il cibo, la bellezza dei paesaggi e quei tipici mercatini dove si può acquistare di tutto! E quando dico “di tutto”, intendo di tutto davvero! I mercatini, presenti in ogni cittadina asiatica, sono un must e non si può non provare le prelibatezze che lo street food thai propone! Uno dei più famosi? Il Chatuchak Market di Bangkok, il più grande dell’intera Thailandia, con più di 15.000 bancarelle disposte su una superficie di 27 acri, completamente al coperto.

Il Chatuchak Market di Bangkok: perché visitarlo

Questo mercato è assolutamente imperdibile ed è un’esperienza che può risultare parecchio divertente! Perché? Perché nei mercatini thailandesi (ma in tutto il Sud Est Asiatico è più o meno così) si vede di tutto. Si impara l’arte del contrattare che vi sarà utile in altre occasioni (in Marocco, ad esempio). Si impara a riconoscere quello che è industriale, ormai turistico, da quello che non lo è. È divertente perché una volta entrati vi renderete conto di quanto sia impossibile orientarsi senza perdersi. In una specie di tendone gigantesco. Con 40 gradi all’ombra. Vi sembrerà di essere una pianta in una serra. Ma vi divertirete un mondo, fidatevi!

Come raggiungerlo

Per raggiungerlo vi basta prendere lo Skytrain fino a Mo Chit (sulla Sukhumvit Line) e costeggiare il Chatuchak Park seguendo la folla. Vi assicuro che ce ne sarà, di folla. Nonostante le tantissime persone che ogni fine settimana affollano questo mercato, con molto piacere constaterete che è talmente grande e dispersivo che non ci sarà quasi mai folla lungo i corridoi. 

File di bancarelle che sembrano infinite sono distribuite lungo dei corridoi chiamati “Soi”. Nei soi è molto facile, come vi ho già anticipato, perdere l’orientamento nonostante le mappe. Il mercato è diviso in “zone”: abbigliamento e accessori come vestiti, borse, cappelli e scarpe o pashmine coloratissime riempono una sezione. Oggetti e decor come ceramiche, statue, lampade ed oggetti in legno riempono un’altra zona.Ci sono poi animali, piante e l’immancabile cibo. Nonostante questo può, però, capitare di trovare bancarelle che vendono vestiti accanto a banchi di frutta.

Fate attenzione perché non tutto quello che vedete è Made in Thai. Alcuni oggetti di artigianato possono essere tranquillamente Made in China e non valere molto, pur essendo venduti come artigianato thai. ​
Chatuchak Market di Bangkok
Chatuchak Market di Bangkok

Chatuchak Market di Bangkok: consigli per la visita

Essendoci stata di persona posso darvi qualche consiglio che vi permetterà di visitarlo vivendo al meglio l’esperienza. Innanzitutto, essendo un mercato coperto​, evitate le ore più calde. Recatevi qui sul presto, al mattino. Eviterete la folla e soprattutto di ritrovarvi in un luogo che sembra una serra! Durante le ore più calde della giornata, questa specie di capannone sembra infuocarsi e sarete costretti ad uscire di tanto in tanto per prendere una boccata d’aria, non scherzo. O potete approfittare dei tanti banchi di frullati, frutta e cocco fresco per rinfrescarvi.
Altro consiglio: contrattate, SEMPRE! Il prezzo esposto ovviamente non è mai quello finale e potete provare a farlo abbassare. Fidatevi che quasi ogni venditore lo farà pur di vendervi la propria merce. In ogni caso potete provare la quasi sempre giusta tattica del “ok, allora non lo voglio”. Se di fronte a voi c’è un commerciante vero, disposto a contrattare e a non lasciarvi andar via a mani vuote è fatta. Quello che volete sarà vostro. Mi raccomando di una cosa: sorridete sempre e siate cortesi. ​Siate cortesi per rispetto nei confronti del lavoro altrui. Siate rispettosi della cultura.

Servizio di spedizione e orari

Se desiderate acquistare qualcosa di grande che farebbe fatica ad entrare nel vostro bagaglio potete farlo comunque. Si può utilizzare, infatti, il servizio di spedizione pacchi tramite Fedex o DHL, oppure comprando direttamente una nuova valigia. Attenzione, però, a leggere quali sono le restrizioni a riguardo della vostra compagnia aerea e quali sono le regole da seguire per l’imbarco bagagli.
Il Chatuchak Market di Bangkok è aperto dalle ore 9 del mattino fino alle 18 il sabato e la domenica. ​
Io ho acquistato un’infinità di cose! Borse, calamite, statue di Buddha ed elefante, vestiti di ogni colore e lunghezza e addirittura una lampada!
Dopo aver visto il mercato potete rilassarvi e magari gustare qualcosa che avete acquistato nel vicino parco, il Chatuchak Park, e godervi un pò di sole insieme ai locali.
Io mi sono divertita un mondo durante la visita al Chatuchak Market di Bangkok e l’ho visitato l’ultimo giorno di viaggio in Thailandia. Ho fatto incetta di souvenir e credo sia un ottimo modo di salutare un paese dopo un mese di viaggio. 
Mi raccomando, se ancora non lo fate seguitemi sulle mie pagine Facebook, Instagram e Pinterest per restare sempre aggiornato sui prossimi viaggi e sui prossimi articoli! 

Comments

    1. E’ stato anche il mio preferito. Ho comprato di tutto e pensa che ci sono stata l’ultimo giorno di permanenza in Thailandia…Meglio così altrimenti avrei dovuto spedire dei pacchi a casa ahahahah pensa ho comprato anche una lampada

Lascia un commento